Il Veneto si racconta, il Veneto si confronta

Rapporto Statistico 2019

L’edizione del Rapporto statistico regionale 2019 è caratterizzata dal fil rouge dell’equilibrio.
Viviamo oggettivamente in un mondo molto complesso e integrato, in cui operano sempre crescenti e
talora contrastanti forze di carattere sociale, economico e culturale che risulta difficile ricomporre in una
visione unitaria e granitica.
In particolare appare definitivamente tramontato l’ideale dell’unico modo giusto di fare le cose (la one
best way di Taylor), poiché ormai è assodato che le stesse soluzioni agli stessi problemi possono non
funzionare se si cambiano le coordinate del contesto in cui si opera.
All’opposto, sempre maggiore interesse riscuote l’approccio che predilige e valorizza gli strumenti
dell’equilibrio e della conciliazione tra le diverse spinte promananti dalla società. Gli esempi che si
possono fare sono innumerevoli, ma certamente il tema più rilevante e dalle conseguenze più
importanti è dato dal rapporto tra uomo e ambiente, in specie tra le esigenze dello sviluppo economico
e le garanzie della salute e della vita sul pianeta. Per questo motivo il decisore pubblico deve porre
particolare attenzione cura nell’acquisire e nell’elaborare le informazioni strategiche di una realtà in
perpetuo cambiamento per poter elaborare una strategia che sappia contemperare le esigenze
contrastanti in una sintesi sostenibile, dinamica nello sviluppo, rispettosa delle differenze ed efficace nei
risultati.
Lungi dal voler proporre una visione statica dell’equilibrio, le analisi contenute in questo volume
vogliono stimolare una riflessione ad ampio spettro, in un’ottica organica e unitaria che coinvolge tutti
gli aspetti del vivere comune della nostra comunità regionale.

Luca Zaia
Presidente della Regione del Veneto