Sistema Statistico Regionale
VENEZIA - DORSODURO   Rio dei Tre Ponti 3494/A
Vai alla versione in inglese  

E' TORNATO VINITALY

Dopo lo stop causato dalla pandemia, dal 10 al 13 aprile 2022 la Fiera di Verona è tornata a ospitare il Vinitaly, la 54^ edizione del Salone Internazionale dei vini e distillati, un evento dedicato agli operatori professionali, ma anche agli appassionati che vogliono scoprire le novità del mondo dei vini.
Nel settore vitivinicolo il Veneto è protagonista con oltre 95 mila ettari di vigneto nel 2021 (il 14% circa della superficie vitata nazionale) e una produzione di uva e vino solo leggermente inferiore all'anno precedente .
A livello regionale, superficie e produzione di vino sono concentrate per quasi tre quarti nelle province di Treviso (43% della superficie regionale e 47% della produzione) e Verona (30% e 27%), dove si trovano i due grandi sistemi del vino veneto: il Prosecco e la Valpolicella.
Il 76% del vino prodotto in Veneto nel 2021 è a Denominazione di Origine Protetta (DOP), il vertice della qualità vinicola, e un ulteriore 20% è vino a Indicazione Geografica Protetta (IGP); si tratta prevalentemente di vino bianco, a conferma della vocazione bianchista della nostra regione. Nel comparto del vino la DOP economy vale in Veneto quasi 3,3 miliardi di euro e Treviso e Verona si collocano ai primi due posti nella graduatoria delle province italiane con la maggiore ricaduta economica, con oltre un miliardo di euro ciascuna.



Il vino veneto continua a essere molto apprezzato anche all'estero e nel 2021 torna a crescere l'export, dopo la frenata registrata nel 2020 a causa della pandemia. Nell'ultimo anno le esportazioni di vino in Veneto realizzano un valore di quasi 2,5 miliardi di euro, pari al 35% del totale nazionale, in netto recupero rispetto al 2020 (+11,1%), ma superiori anche al 2019 (+7,9%).
Il Veneto esporta principalmente vino in bottiglia (57%) e vino spumante (38%), mentre è residuale il valore di vino sfuso e vino "bag in box", vale a dire in contenitori di 2-10 litri (5% in tutto).