Regione del Veneto - U.O. Sistema Statistico Regionale
Condividi in Facebook Condividi in Twitter Condividi in Google+
 
Vai alla versione in inglese   Vai alla versione in italiano  
HOME > Pubblicazioni > Convegni/Seminari

Rapporto Statistico 2010

Il Veneto si racconta, il Veneto si confronta




copertina della pubblicazione: Rapporto Statistico 2010

Convegno di presentazione

14 luglio 2010
Venezia, Scuola Grande San Giovanni Evangelista



Presentazione

Nel programma di governo regionale è fissata una serie di priorità economico-strutturali che trovano riscontro nelle analisi, tratte dalle più accreditate fonti ufficiali, contenute nell’edizione 2010 del Rapporto statistico: innanzitutto il tema della 'semplificazione', che sarà incentrato, in linea con l’agenda del Governo nazionale, su un deciso processo di sburocratizzazione. Poi, il potenziamento della competitività del Veneto a livello internazionale e di tutti i suoi settori produttivi. Tema assolutamente prioritario per noi è certamente il 'lavoro': è un nostro preciso impegno definire politiche e azioni a sostegno di una popolazione fondata sull’etica del lavoro come quella veneta, che produce una grande ricchezza e costituisce il nove per cento dell’intera forza lavoro nazionale. Anche per questo oggi come mai, nel corso di una crisi dalle proporzioni non trascurabili, il federalismo è un diritto per il nostro territorio e un dovere per la Nazione intera.

- Luca Zaia -

Il tema della rete, trattato in questa edizione del Rapporto, ben si adatta a descrivere la nostra realtà regionale. Oggi più che mai la società veneta può essere vista come una rete di relazioni fra molteplici soggetti, rappresentati da persone, imprese e istituzioni. Le persone si spostano, comunicano, condividono esperienze e idee; le imprese ampliano gli orizzonti e intensificano i propri rapporti, spesso condividendo risorse e progetti; analogamente le istituzioni collaborano fra loro ai vari livelli e con altri soggetti, anche privati, al fine di rendere più efficace l’azione pubblica e soddisfare i reali bisogni dei cittadini. Tenendo alta l’attenzione sugli obiettivi 2010 fissati a Lisbona dieci anni or sono, oggi riconsiderati in ottica 2020 dall’Unione Europea, alla luce dei risultati raggiunti, la misurazione ed il confronto sono per noi fondamentali, per essere in grado non solo di cogliere il posizionamento del Veneto rispetto alle altre evolute aree europee, ma tracciare, individuare i migliori percorsi di sviluppo per la regione nei prossimi anni.

- Marino Zorzato -


Programma


Relazioni:

  1. Relazione annuale
    Maria Teresa Coronella (Dirigente regionale della U.O. Sistema Statistico Regionale)
  2. Rapporto Statistico 2010
    Valeria Vonghia (Dirigente del Servizio Sistema Informativo Statistico)
  3. L'economia del Veneto tra reti locali e sfide globali
    Stefano Micelli (Università Ca\' Foscari di Venezia, Facoltà di Economia, Professore associato di Economia e Gestione delle Imprese)

Conclusioni:

Marino Zorzato
(Regione del Veneto, Vice Presidente e Assessore alle Politiche del Territorio, della Cultura, della Statistica, degli Affari Generali)





Documentazione

  1. Relazione annuale
    Maria Teresa Coronella (Dirigente regionale della U.O. Sistema Statistico Regionale)
  2. Rapporto Statistico 2010
    Valeria Vonghia (Dirigente del Servizio Sistema Informativo Statistico)
  3. Rapporto Statistico 2010. Il Veneto si racconta, il Veneto si confronta
    volume completo e ipertesto



Rassegna stampa

  1. Il Gazzettino 15/7/2010 e 20/8/2010
  2. Corriere del Veneto 15/7/2010
  3. Corriere di Verona 15/7/2010
  4. Il Giornale di Vicenza 15/7/2010 e 24/8/2010
  5. Il Venezia 15/7/2010
  6. Il Mattino di Padova 15/7/2010, 20/8/2010 e 24/8/2010
  7. La Tribuna di Treviso 15/7/2010, 20/8/2010 e 24/8/2010
  8. La Nuova Venezia 15/7/2010, 20/8/2010 e 24/8/2010
  9. L'Arena di Verona 15/7/2010
  10. Il Verona 15/7/2010
  11. VicenzaPiù 14/7/2010
  12. La Voce di Rovigo 25/8/2010 I, II, 28/8/2010 e 9/9/2010
  13. La Padania 20/8/2010