Sistema Statistico Regionale
Vai alla versione in inglese  
VENEZIA - DORSODURO   Rio dei Tre Ponti 3494/A

Imprese venete: il bilancio del 2018

Il numero di imprese attive in Veneto risulta minimamente contratto rispetto all’anno precedente (-0,3%); l’equilibrio vede crescere molti settori del terziario e contrarsi leggermente i principali e più tradizionali settori produttivi. Gli incrementi più rilevanti sono quelli riportati dai servizi alle imprese (+2,9%), dalle attività finanziarie (+2,0%) e dai servizi sociali e personali (+1,7%), mentre si può osservare una leggera contrazione per l’industria manifatturiera (-1,1%), le costruzioni (-1,4%), il commercio (-1,4%) e l’agricoltura (-0,7%), andamenti che ricadono nel processo di lungo periodo di ricomposizione settoriale del sistema produttivo veneto.
Verona è l’unica provincia veneta che ha fatto registrare una variazione positiva negli ultimi 12 mesi (+0,1%). Le altre province più importanti in termini di quota chiudono l’anno sostanzialmente in linea con l’andamento regionale: Padova (-0,3%), Treviso (-0,2%), Vicenza (-0,3%), Venezia (-0,4%). Rovigo e Belluno fanno registrare trend imprenditoriali leggermente negativi.