Sistema Statistico Regionale
Vai alla versione in inglese  
VENEZIA - DORSODURO   Rio dei Tre Ponti 3494/A

Le cooperative in Veneto

Sono 2.947 le sedi di cooperative residenti in Veneto (7 ogni 1.000 imprese), le quali occupano oltre 106 mila addetti, il 9,2% del totale nazionale. Le unità locali delle cooperative presenti in Veneto sono ben 5.722.
Questo è quanto emerge dal rapporto di ricerca di Istat Struttura e performance delle cooperative italiane: l’analisi, riferita all’anno 2015, quantifica la rilevanza e il peso economico del settore cooperativo (inclusi i gruppi d’impresa controllati da cooperative) all’interno del sistema produttivo italiano.
Per meglio comprendere il peso del fenomeno cooperativo nell’economia regionale, osserviamo come le cooperative residenti in Veneto abbiano generato 2.159 milioni di euro, il 7,5% del totale nazionale.
Analizzando le classi d’età delle cooperative, si osserva che prevalgono le classi estreme: più di un quarto delle cooperative venete ha fino a due anni di età; quelle con oltre 30 anni di attività sono il 17,6%.
La distribuzione per classe di addetti mostra che la classe prevalente è quella da 2 a 9 addetti (un terzo delle cooperative venete) e da un confronto con il dato italiano possiamo osservare come le cooperative venete siano tendenzialmente più grandi della media: l’1,7% delle cooperative venete ha almeno 250 addetti (0,9% in Italia), il 10,8% tra i 50 e i 249 addetti (6% in Italia) e il 26,4% tra i 10 e i 49 addetti (19% in Italia).
Le cooperative venete sono inoltre maggiormente concentrate nelle classi di fatturato più elevate rispetto alla media nazionale, avendo nel 36,1% dei casi fatturati superiori ai 500 mila euro (23,1% a livello nazionale) e per un altro 17,8% valori di fatturato compresi tra i 200 e i 500 mila euro annui (15,4% a livello nazionale).